Κυριακή, 14 Δεκεμβρίου 2008

12 DIC. 2008

Annucio della prima assemblea popolare

ASSEMBLEA POPOLARE APERTA DEL COMUNE LIBERATO DI AG. DIMITRIOS

RESOCONTO BREVE E NUOVE AZIONI

Ieri sera, nell’assemblea popolare che è stata indetta nel Comune liberato di Ag. Dimitrios è successo qualcosa di inedito e, riconosciuto da tutti, molto importante. Con un margine di tempo per la propaganda molto limitato, all’ invito hanno risposto almeno 300 persone, riempendo il teatro e coprendo tutte le fasce di età e di gruppi sociali. Sono state discusse apertamente tematiche come l’ autoorganizazione delle lotte, gli scontri, i motivi piu profondi della rivolta sociale, le sue prospettive, i problemi che affrontano gli immigrati, i disoccupati, tutti noi.

Dopo le prime opinioni esspresse da persone che hanno preso la parola, è cominciato ad emergere il desiderio della gente di sfruttare questa opportunità e prendere le proprie vite nelle proprie mani. Era qualcosa che dopo anni di apatia è apparso all’ improvviso possibile ma anche urgente.

Le solite leggende coltivate in questi giorni dai mezzi di informazione sono crollate in un’attimo sotto gli applausi delle persone che hanno parlato di tutto quello che è successo, senza aforismi verso le varie tendenze dei vari gruppi in lotta, esprimendo i loro pensieri e alcuni di loro anche i loro disacordi. Sono state ascoltate le esperienze di perosne che hanno partecipato in rivolte storiche popolari nel passato, i quali hanno fatto anche l’autocritica e analisi sui risultati ottenuti o mancati.

La gente dichiarava che sta a noi evitare di ripetere gli stessi errori e che la collettività può realizzare molte piu cose di quento può immaginare. Sono iniziate ad arrivare proposte concrete di azione, come la instituzione di assemblea popolare permanente, il funzionamento di lezioni gratis di greco agli immigrati e tante altre cose.

Per oggi 12-12-2008 è stato deciso:

- il continuo dell’occupazione con la ricchiesta di sollevare le accuse dagli arrestati degli ultimi giorni

- alle 17.00 spettacolo di burattini

- aòòe 19.00 corteo

- di seguito assemblea popolare

OCCUPAZIONE DEL COMUNE DI AG.DIMITRIOS

RIVOLTA POPOLARE

Siamo in rivolta. Applichiamo la democrazia diretta perchè solo così possiamo vivere. Ci siamo ripresi le nostre vite nelle nostre mani. Ci libereremo dai nostri capi e gli arrestati dalle loro accuse. Usiamo l’ edificio pubblico come un centro di contro- informazione, di incontro, di elaborazione delle idee e delle azioni di persone che arrivano in massa perchè hanno deciso di cambiare vita.

I cittadini letteralmente indignati

RESISTENZA

AUTOORGANIZAZIONE
SOLIDARIETA’